Noi Ne Parliamo! E tu...

Se vuoi essere il primo a leggere le notizie più recenti dal moldo della musica indipendente e non solo , sei arrivato nel posto giusto.

Dario Margeli "Fluido"

il cantautore pubblica la sua nuova canzone

I Metanoia con il singolo Colombo

in radio il brano del giovane gruppo pop rock italiano

STEVE, il nuovo bassista della punkabilly band Nikk & The Bad Boys

Cherry e il suo primo singolo, "Farfalle"Cherry

E' uscito "L'amore in tempo di crisi"

Nell'anno dei mondiali Ginokiello presenta il suo nuovo singolo "PELE' 58'"

in radio il brano dedicato alla leggenda del calcio

Il cantautore in radio con un interessante singolo

in radio un nuovo singolo estratto dall'album Dietro Laterale

in radio il singolo della giovane cantautrice siciliana

in radio la napoletanità del singolo del giovane cantante

Filippo Ferrante "A testa in giù" il nuovo singolo

in radio e sui digital store il nuovo brano del cantautore pugliese

Miriam Ricordi, è arrivato il momento di dire "Basta"

In radio il quarto singolo estratto dall'album Persuadimi

Calimero, La vita è tua

in radio il singolo d'esordio dell'artista bolognese

Il brano si intitola La vita è tua e a cantarlo è Calimero. Il suo repertorio è un pop-rock sia italiano che inglese molto grintoso, unito ad una naturale predisposizione al palcoscenico e ad un timbro vocale da tenore, senza disdegnare qualche nota sporca.


In radio il singolo d'esordio della giovane interprete veneta

Bella si presenta al popolo radiofonico con un brano fresco ed interessante, uno swing interpretano con personalità che ripropone le suggestioni di un'epoca impresse nel vinile e nella voce dei grammofoni, proiettate nell'attualità, con un coinvolgente sound adatto ai nostri giorni.Voce e strumenti si amalgamano con naturalezza e coinvolgimento oltre che con una inaspettata maturità, vista la giovanissima età dell'interprete.


Tommaso Venturelli Tanto fuori si sta bene

in radio il terzo singolo del cantautore di Forlì

Dopo "Margherita" e "Pago Io" in radio e sui principali digital stores "Tanto fuori si sta bene" il terzo singolo che anticipa l'uscita dell'EP di debutto di Tommaso Venturelli.

valori passati che il tempo tende a dimenticare un Vademecum, che affronta diverse tematiche sulle nostre relazioni in ambito musicale

Un Libro che in parte, vuole far riflettere su valori passati che il tempo tende a dimenticare.

I valori passati, da intendere non come ritorno al passato, ma come ricordo di esperienze passate, di valori autentici, sempre utili, recuperando il meglio dalle tradizioni musicali.

Essendo questo libro un Vademecum, si affrontano diverse tematiche riguardanti proprio le nostre relazioni in ambito musicale.Il titolo è il Vademecum del Musicista di Francesco Castiglione , strutturato in tre parti: la prima rivolta al Benessere in generale dove vengono elaborate due tecniche di musicoterapia: l' ascolto passivo, cioè il solo ascolto della musica per il raggiungimento di stati di equilibrio attraverso l'auto-osservazione e la tecnica di musicoterapia attiva basata sulle vocalizzazioni.
La seconda parte del volume tocca una serie di argomentazioni dove la musica agisce per delle specifiche finalità o scopi: Musica e Sensualità, l'Iterazione per raggiungere stati di coscienza, l'essere Professionista, Musica per ridere, Musica da Film per citarne alcune.
La terza parte è, infine, rivolta ad allievi, musicisti, fruitori musicali e a tutte quelle persone che sono strumentisti e praticano lo studio di uno strumento musicale e/o svolgono attività concertistica con Consigli Pratici tesi ad aiutare a sviluppare le proprie tendenze musicali. Inoltre sono presenti delle riflessioni, riguardo alle possibili controindicazioni e deformazioni professionali nella pratica musicale.
Francesco Castiglione insegna da anni pianoforte e musica da camera nei Conservatori italiani ed è stato allievo di pianoforte di Lethea Cifarelli, allieva prediletta di E. Fisher, con il quale, tra l'altro, aveva suonato anche in concerto in duo pianistico.
Questo lavoro è il frutto di esperienze dirette e personali ed esprime valori reali, veri, assolutamente non effimeri.
Un libro indirizzato a tutti coloro che amano la musica ascoltandola oppure suonandola e/o componendola. Un volume per tutte le età.

"Lasci sempre un segno" nuovo singolo di Luca Mancino

Un canto corale per i popoli del mondo, in radio il brano 

del cantautore molisano

Sette mesi dopo l'uscita del primo singolo che fotografa perfettamente la realtà che ci circonda, "Pronti a Vivere" non esce di scena ma resiste facendo così da ponte tra il primo album e il nuovo, in uscita prossimamente nel 2018.

Il nuovo disco, che anticipiamo si caratterizza per la sua eterogeneità in quanto ogni pezzo ha una sua identità e un suo suono ben preciso, preannuncia la sua uscita con un nuovo singolo dal titolo "Lasci sempre un segno" che già dal primo ascolto vuole cambiare le carte in tavola.

Troviamo per la prima volta elementi e sonorità nuove, viene infatti utilizzata una sezione fiati e un gruppo vocale che rendono il brano molto originale e colorano armonicamente il ritornello e la parte special.

Lasci sempre un segno è un canto corale per i popoli del mondo, voluto per parlare di temi attuali ed importanti come l'immigrazione, che va a sottolineare come ognuno di noi può lasciare un segno positivo nel mondo, come tanti l'hanno già fatto e altri lo stanno facendo adesso a loro modo e con le proprie forze.

Luca Mancino, chitarrista, cantautore e musicista, nasce a Campobasso il 12.08.1980.

Inizia all'età di quindici anni a suonare da autodidatta la chitarra e dopo poco tempo fonda la sua prima Band, i "Karma". Nel '99 , con una nuova formazione i "Rockera" e un progetto Indie-Rock, partecipa a Cantieri di primavera per l'arte e per i diritti scrivendo in prima persona e arrangiando i brani come chitarrista.

Dopo qualche anno collabora con la "Essential Blues Band" , gruppo affermato sul territorio molisano e non solo. Dall'unione del Blues e della dimensione acustica nasce un Trio: i "Joker Acoustic", dove ritrova anche il ruolo di cantante.

Nel 2006 trasporta la sua forte passione per la musica anche negli studi, infatti si Laurea in "Economia Aziendale", discutendo una Tesi sperimentale sull'Industria discografica. Subito dopo partecipa al "Corso in Organizzazione di Eventi Musicali" con uno Stage e Tirocinio all'interno dell'organizzazione di Terni in Jazz fest#6.

Grazie alle varie esperienze e il diverso background, nel 2013 auto-produce il suo primo disco di inediti dal titolo "Libera", con il "sound-engineer" Domenico Pulsinelli: (Tour, collaborazioni e produzioni: R. Vecchioni, E. Finardi, Piero Cassano, Kelly Joyce ).

Il 12 Ottobre 2014, testimonia con la sua musica, il dissenso alle biomasse nel Matese, sul palco per difendere e tutelare il proprio territorio e l'ambiente in cui si vive; esattamente un anno dopo vincerà il "NO" alle Biomasse.

Il 2015 si caratterizza per essere un anno più maturo, sempre ricco di live, ma soprattutto creativo per la sperimentazione di un nuovo sound, testi e canzoni per un nuovo progetto futuro. Infatti nell'immediato inverno si riaccendono i motori e riparte la progettazione in studio del nuovo disco di inediti affiancata sempre dalla direzione di D. Pulsinelli.

Si intitola "Pronti a Vivere" (esclusiva Loudvision - 26 maggio 2017)il primo singolo estratto dal secondo album.

Dicembre 2017, sette mesi e "Pronti a Vivere" gira ancora inesorabile nel circuito indipendente. Nel frattempo per dare visibilità al nuovo disco (oramai pronto) si sceglie la strada di anticipare la sua uscita con un nuovo singolo (Lasci sempre un segno).

https://www.facebook.com/LucaMancinoOfficialPage/

Press, radio, Tv Agency
DCOD Communication By GB Play

promoradio@dcodcommunication.it

promostampa@dcocommunication.it



Sfida, il nuovo singolo dei Desma

il brano, nuovo inno della squadra di Pallanuoto An Brescia, in radio e sui principali digital stores.

Père Lachaise è il singolo dei Light Sounds

in radio e sui principali digital stores il brano dell'alternative rock band

Père Lachaise, è un brano e un videoclip che prende il nome dal noto cimitero monumentale di Parigi nel quale sono sepolti molti personaggi storici tra cui Oscar Wilde e Jim Morrison.

Contenuto nell'Ep Asha dove tutti i brani rappresentano un tentativo di legare elementi tradizionali della musica italiana con sonorità tipiche del Brit-Pop e del Rock britannico. Fonde inoltre lingue e culture diverse e le canzoni si alternano in italiano, in inglese e francese.

I Light Sounds (Giuseppe D'Angelo, Giovanni Pulente e Mario Terracciano) sono una band nata nel 2008 in grado di spaziare tra generi musicali differenti, partendo dal cantautorato classico italiano per arrivare al rock internazionale. Nel 2010 partecipano al contest "Quando canterai la tua canzone... sul palco del Liga". L'anno successivo il loro brano "Future" entra nella top list delle 50 hit emergenti di RadioFree.it e nel 2016 vincono il ''Disco Mia Martini'' col brano ''Vivo e Muoio''
Il loro primo lavoro discografico risale al 2013 quando esordiscono con l'EP Asha, pubblicato da Nuova Santelli Music. Nello stesso anno il videoclip di Future viene premiato con un certificato da parte del Plural + Youth Video Festival di New York. Lo stesso, successivamente, arriva ad essere presentato alla Città della Scienza di Napoli durante il convegno organizzato dall'Italian Insitute for the Future
Formazione in continua evoluzione professionale, i Light Sounds rappresentano una miscela di entusiasmo, musicalità e preparazione artistica capace di affascinare e coinvolgere tantissimi giovani, e non solo, ad ogni loro concerto o esibizione.
Si esibiscono in ,eventi, live show, concorsi e nell'ambito di iniziative scolastiche sul territorio.

Formazione: Giuseppe D'Angelo Voce e chitarra,
Giovanni Pulente - Piano & Synth,
Mario Terracciano - Batteria.

https://www.facebook.com/lightsoundsband/

Press, radio, Tv Agency
DCOD Communication By GB Play

promoradio@dcodcommunication.it

promostampa@dcocommunication.it


Vorrei è il singolo di Eleonora Cicco

fresco e spumeggiante il brano in promozione radiofonica e sui principali digital stores della giovanissima cantante

In Radio e sulle principali piattaforme digitali il primo singolo di Eleonora, "Vorrei" che nasce da una collaborazione con Fabio Serri, già producer dei primi successi di Lodovica Comello. Un brano firmato dallo stesso Fabio, Tony Cicco ed Eleonora e per il testo da Gianni Mauro che descrive le prime sensazioni di un grande amore. Un brano fresco e affascinante che si veste di colori dove Eleonora dimostra tutta la sua preparazione vocale ed artistica. L'approccio discografico ed il test radiofonico sono un passaggio obbligato per valutare ed impostare i futuri sviluppi professionali.

Eleonora sta lavorando alla realizzazione del suo primo album di cui farà parte anche il singolo Vorrei che lo anticipa .

Eleonora Cicco è nata a Roma il 18 Ottobre 1998, ha 19 anni ed è appassionata delle arti dello spettacolo e delle lingue da sempre, d'altra parte è inevitabile la sua passione per la prima, essendo figlia del batterista e voce leader del famoso gruppo musicale Formula 3, Tony Cicco e dell'attrice Carla Salerno. Pian piano sta spopolando sulla piattaforma Youtube, superando le cinquemila iscrizioni ed oltre un milione di visualizzazioni sul suo canale. Fin da piccola si è appassionata ed ha cominciato anche lei a cantare, ad imparare a suonare ed esibirsi.

Su Youtube spazia dalla musica ai video con personaggi famosi, realizzando cover di canzoni e la sua rubrica dedicata agli incontri con i vip della musica e del cinema è per lei fonte di ispirazione ed un modo per scoprire i segreti del backstage, spesso in collaborazione col fratello Manuel. Una delle cover che ha messo tutti d'accordo sul suo canale è senz'altro "Desde Cuando", brano del cantante spagnolo Alejandro Sanz. Il suo sogno è poter conciliare musica, recitazione e sperimentare sempre nuove forme di spettacolo in un progetto di grande successo.


Press, radio, Tv Agency
DCOD Communication By GB Play

promoradio@dcodcommunication.it

promostampa@dcocommunication.it


Pago Io, Tommaso Venturelli

Dopo il successo di Margherita Tommaso Venturelli torna in radio con il suo secondo singolo che vede la partecipazione del rapper torinese Lortex

"Pago Io" è il secondo singolo che anticipa l'uscita dell'EP di debutto di Tommaso Venturelli. E' un brano pop immediato e di facile ascolto, che ci trascina inevitabilmente dalle parti di Jovanotti e delle sue ballad più scanzonate. Il brano vede la partecipazione di Lortex, giovane promessa del rap torinese.

Tommaso Venturelli nasce a Forlì nel 1997. Da giovanissimo si avvicina al mondo della musica imparando a suonare la chitarra, alla quale affianca lo studio della voce. Tommaso è un osservatore e riporta nella sua scrittura musicale le esperienze che vive tutti i giorni: i suoi testi sono sinceri, diretti e raccontano le sue esperienze di vita. Nel 2014 Tommaso crea la sua prima band, i JAM, con i quali comincia un percorso musicale che lo porta a suonare neI principali palchi della sua regione. Con i JAM registra un brano prodotto da Luca "Tornado" Testori (Skiantos). Nel 2017 Tommaso inizia una collaborazione con il Deposito Zero Studios di Forlì e il suo team di produttori, con i quali lavora al suo primo EP. In giugno 2017 esce il primo singolo di Tommaso, intitolato Margherita. A novembre 2017 Tommaso si conferma con il secondo singolo "Pago Io".

https://www.facebook.com/tommasoventurellimusic/

Press, radio, Tv Agency
DCOD Communication By GB Play
promoradio@dcodcommunication.itpromostampa@dcodcommunication.it

In radio il singolo del cantante lucchese